ABOUT GIOIELLI DI CAMILLA

(👉 ITALIANO SOTTO 👇)

ABOUT GIOIELLI DI CAMILLA

SO…WHO IS ABOUT GIOIELLI DI CAMILLA?

👋🏻 Hi and welcome! I’m Camilla. ….it’s a pleasure to have you here  ☀️

I was born and grew up in the city of Florence, Tuscany, Italy.

Here I have been creating jewellery for more than 10 years. Some of you might have visited my small Shop_Lab before the pandemic. 

I’ve had the luck to learn the basic techniques of the goldsmith’s art from my father, traditional goldsmith his entire life, therefor creating my own  jewels 💎 since the very first steps in my journey into contemporary jewelry world.

time line

  • In 2006 I started selling my jewelry on weekends artisans’ markets around Tuscany.  At that time I had my studio at home.
  • 2010 I opened my own studio and continued selling jewelry in weekend’s markets, bigger fairs once in a while. 
  • 2016 I opened my own Shop.

I am proud to have had listened and follow my own vocation after my studies and degree in Psychology (2003) .

I never liked to think about my work as a business as commonly we think about it, even though kind of had to be.

I was born artist 👩‍🎨.   Making ART is my mission and my way to have a place in this world, a unique way of expressing myself, share  and stay connected to emotions, feelings, thoughts, experiences, life, nature. All of this inspires me each and everyday.

  • In 2018 beside jewellery, I fell in love with watercolors too. 

I loved them as much as I love water and love to be surprised.

  • In 2019 I’ve made my first solo travel ✈️, I bought a motorbike 🏍 + travel and I signed myself up to art high school 🎨, evening classes for adults, which I have dreamed about since I was a child.

YES , but what does this fit with jewelry making? I am an artist and everything going on in my life fit in what I create!  

ABOUT GIOIELLI DI CAMILLA
  • In 2020, right after being back my second solo travel, the Covid19 pandemic exploded in Italy. 😷

pandemic time

I got to finished the first year of art high school and kept the shop for a year paying the entire rent, but decided move on at some point. 

Therefor I moved out of the shop and the country on a motorbike  November 2020 and I am currently in Spain.

I can’t say hash’t been tough, but still, I can’t stop dreaming, working and making steps forward for something more ❤️‍🔥💪🏻🌈🌦

I HAVE WITH ME MY PRECIOUS CREATIONS AND SELL JEWELS ON-LINE in this very same website, which I personally manage.  

 I am practicing drawing, painting on my own and carrying on with art projects.

FOLLOW ME  @gioiellidicamilla @wildcami2020

ABOUT MY WORK

ABOUT GIOIELLI DI CAMILLA

I’ve chosen this sentences from the book ‘I confess that I have lived’ Pablo Neruda

“I continue on working with the materials that I have and with what I am”

“There must be some relationship between the hands and the work, between the eyes, the bowels, the blood of a man and his work”

I think this sentences well describe how I feel about making art.

As I said, my inspiration come from life emotions, feelings, experiences, desires, everything I like, places and people I met in my path.  I work, play and make a synthesis which tell a story and represent my way of seeing the world.  I wish somehow they speaks to you!

GO TO HOME 

CHI E’ GIOIELLI DI CAMILLA?

👋🏻 Ciao! Sono Camilla. ….E’ un piacere averti qui ☀️

Sono nata e cresciuta Firenze, Toscana, Italia.

Qui ho creato gioielli per più di dieci anni. Forse qualcuno di voi ha visitato il mio piccolo negozio_laboratorio prima della pandemia.

Ho avuto la fortuna di apprendere le tecniche di base dell’ oreficeria da mio padre (👇🏻) cresciuto in una famiglia di orafi e orafo da sempre. Questo mi ha dato la possibilità di dare vita a gioielli unici fin dai primi passi mossi nel mondo della gioielleria 💎 contemporanea.

ABOUT GIOIELLI DI CAMILLA

UN RIEPILOGO

  • Nel 2006 ho iniziato a vendere i miei gioielli in mercatini dell’ artigianato che si svolgevano prevalentemente in Toscana.   In questo periodo avevo il mio studio a casa, a fianco di mio padre, già ritirato. 
  • 2010 Ho aperto il mio studio, continuando a vendere nei mercatini, e in alcune fiere più grandi . 
  • 2016 Ho aperto il mio negozio. 

Sono orgogliosa di aver ascoltato e seguito la mia vocazione per l’arte dopo gli studi e la laurea in Psicologia (2003). Non mi è mai piaciuto pensare al mio lavoro come un business, così come lo possiamo comunemente immaginare, anche se un po’ lo deve essere.

Sono nata artista 👩‍🎨 . Creare è la mia missione e il mio modo di occupare uno spazio in questo mondo, una maniera unica di esprimere me stessa, emozioni, sentimenti, pensieri, esperienze, vita, natura. Tutto questo mi dà ispirazione ogni giorno. 

  • Nel 2018 mi sono innamorata degli acquerelli e ho iniziato a dipingere.

Li amo tanto quanto amo l’acqua ed essere sorpresa.

  • 2019 ho fatto il mio primo lungo viaggio sola ✈️, ho comprato una moto 🏍 e. i sono iscritta al liceo artistico serale 🎨, quello che ho sempre rimpianto di non aver fatto.

SI BENE , ma che c’entra questo con il creare gioielli? Sono artista e tutto quello che accade nella mia vita si rispecchia in quello che creo!

ABOUT GIOIELLI DI CAMILLA
  • 2020, subito dopo essere rientrata dal mio secondo viaggio sola, è esplosa la pandemia Covid19 😷.

LA PANDEMIA

Sono riuscita a finire il primo biennio di liceo artistico e ho continuato a pagare l’affitto intero del negozio fino a quando non ho deciso di lasciarlo.

Ho lasciato la mia città e il mi paese con la mia moto in novembre (2020) e al momento sono in Spagna

Non posso non dire che non sia stata dura, ma ancora non posso smettere di sognare, lavorare e fare passi avanti per qualcosa in più ❤️‍🔥💪🏻🌈🌦

HO PORTATO CON ME I MEI PREZIOSI GIOIELLI E LI VENDO ON-LINE su questo stesso sito che gestisco io stessa

Sto praticando disegno, pittura e portando avanti i miei progetti di arte.

SEGUITEMI!  @gioiellidicamilla @wildcami2020

IL MIO LAVORO

ABOUT GIOIELLI DI CAMILLA

Ho scelto queste frasi dal libro ‘Confesso di aver vissuto’ Pablo Neruda

Io continuo a lavorare con I materiali che ho e con ciò che sono”

“Ci deve essere qualche rapporto fra le mani e l’opera, fra gli occhi, le viscere, il sangue dell’uomo il suo lavoro”

Credo che queste affermazioni descrivono bene quello che sento quando creo .

Come ho già detto è la vita stessa che mi ispira, emozioni, sentimenti, esperienze, desideri, tutto quello che mi piace,  luoghi e persone che incontro nel mio cammino. Lavoro, gioco e faccio una sintesi che racconta una storia  e rappresenta il mio modo di vedere il mondo. Spero che alcune parlino anche a te! 

TORNA ALLA HOME